Commento alla XIX domenica del tempo ordinario
11/08/2018
Commento alla Solennità dell’Assunzione della Beata Vergine Maria
14/08/2018

Gradini di santità. «Chi crede ha la vita eterna» ( Gv 6,47)

Vieni in soccorso, Signore, alla mia debole fede giacché sento che senza la fede in te sono come una nave senza bussola, destinata a non arrivare in porto e a naufragare alla prima tempesta.
Credere in te è cercare te senza stancarsi, è venire a te con gioia, è ricevere te con fiducia, è ascoltare te prima di ogni altro, è custodire la tua parola nel cuore.
Credere in te è già vivere in te, è oltrepassare le oscurità quotidiane ed essere assorbiti dalla tua luce nel possesso anticipato dell’eternità.
Rendi salda, Signore, la mia fede e fa’ che questo filo che mi unisce a te non si rompa ed io non resti privato della dimensione eterna che mi hai dato con il tuo amore.
Sono disposto, Signore, a perdere tutto, ma non la fede in te, mio tutto, mio amore, mia vita.
Amen.

Averardo Dini. La Parola pregata