Commento alla I domenica di Quaresima
09/03/2019
Verbo di Dio. Liturgia della Parola di domenica 17 marzo, II di Quaresima
16/03/2019

Gradini di santità. «Gesù, pieno di Spirito Santo, si allontanò dal Giordano e fu condotto dallo Spirito nel deserto, dove per quaranta giorni fu tentato dal diavolo» (Le 4,1-2)

Signore, sollecitato dallo Spirito ti ritirasti nel deserto, sotto il sole bruciante, distratto solo dal movimento del vento afoso e della sabbia infuocata.
Satana ne approfittò e venne, con parole persuasive, a tentarti più volte, ma restò miseramente sconfitto.
Anch’io vivo, Signore, questo momento di prova quando la solitudine insensata mi afferra ed anche quando tempeste improvvise sconquassano la mia mente, il mio cuore e la mia stessa esistenza.
È allora che avverto la presenza della tentazione che fa di tutto per afferrarmi la mano.
Donami la tua forza, Signore, e la tua prontezza nell’agganciarmi alla tua parola così da non tradirti rinnegando il tuo amore e le mie promesse battesimali.
So di essere debole e fragile: fa’ che la tua grazia mi aiuti a non cadere in tentazione e liberami dal male.

Amen.

Averardo Dini. La Parola pregata