Commento alla domenica del Battesimo del Signore
12/01/2019
Settimana in parrocchia. Appuntamenti dal 14 al 20 gennaio
13/01/2019

Gradini di santità. «Quando tutto il popolo fu battezzato e mentre Gesù, ricevuto anche lui il battesimo, stava in preghiera, il cielo si aprì» (Le 3,21)

Adamo ed Eva dopo il peccato furono cacciati dal paradiso terrestre ed il cielo fu chiuso per loro e per i loro discendenti.
Migliaia di generazioni pregavano e cercavano la felicità perduta, ma le stelle restavano come oscurate e le loro invocazioni, non andavano oltre la nebbia.
Per riaprire il tuo cielo, Signore, chiedevi all’uomo un cuore di carne, ma l’uomo non riusciva a togliersi
quello di pietra.
Venne la pienezza dei tempi, annunciata da tutti i profeti, e ci donasti il Figlio, che avevi promesso fin dai tempi lontani.
È per te, Gesù, che i cieli si sono aperti e la grazia dello Spirito è scesa nuovamente su di noi.
È per te, Gesù, che ora possiamo parlare al Padre e saperci da lui ascoltati.
È per te, Gesù, che la nebbia del peccato è distrutta e sono comparse di nuovo le stelle a cantare la tua gloria e a darci l’abbraccio misericordioso del Padre.
Grazie Gesù, Signore nostro, tanto atteso dai nostri padri, ed ora in mezzo a noi.
Amen.

Averardo Dini. La Parola pregata