Il Consiglio Pastorale

Tale organismo, frutto del Concilio, istituito a norma dei cann. 511 e 536 del C.J.C., ha una particolare rilevanza nella vita ecclesiale, soprattutto nell’esperienza del discernimento comunitario.

Esso è chiamato, infatti, a prestare la propria opera promuovendo l’azione pastorale sotto l’autorità del Parroco e deve essere sempre pronto ad accogliere ciò che lo Spirito Santo rivela attraverso l’ascolto della Parola e la lettura sapienziale della storia e del territorio.

Il Consiglio Pastorale è fondato sui principi di “comunione” e “partecipazione” dei fedeli alla vita della Chiesa, in ossequio agli insegnamenti del Concilio che ha rilanciato il ruolo dei laici, nella consapevolezza che l’evangelizzazione è la missione propria che ogni battezzato deve portare avanti secondo il proprio carisma e la propria identità, percorrendo la strada della corresponsabilità.

Il Consiglio Pastorale, dotato di un proprio Statuto approvato dal Vescovo, formato da sacerdoti, ma soprattutto da laici in comunione con la Chiesa, si riunisce periodicamente sotto la presidenza del Parroco, non ha potere decisionale ma consultivo e deve essere rinnovato triennalmente

All’inizio dell’anno, sulla base delle indicazioni pastorali tracciate dall’Ordinario Diocesano, il Consiglio si riunisce, allo scopo di coordinare il piano pastorale parrocchiale annuale.

Al proprio interno sono costituite le Commissioni per l’evangelizzazione, per la liturgia e per la carità.

Ne sono componenti di diritto il Sac. Oronzino STEFANELLI, Vice Parroco, e L’Accolito Simone NAPOLI.

Il Consiglio è così composto:

1 DE SANTIS Sac. PIERO Presidente
2 ZACA’ LUCIO Vice Presidente
3 DELLA ROCCA ENZO Segretario
4 STEFANELLI Sac. ORONZINO
5 NAPOLI Acc. SIMONE
6 BARTOLOMEO ROSINA
7 CARDELLINO GIORGIO
8 CARLETTA ROSARIA
9 CARROZZA COSIMO
10 CASOLE MARIO
11 CAVALERA ALDO
12 CORTESE FILOMENA
13 CORTESE TONY
14 DE BLASI COSIMA
15 FANNI ANTONELLA
16 GRAZIOLI ANTONELLA
17 MAGGIO ANTONIO
18 MAGGIO COSIMO
19 MAGLIOLA LAURA
20 GRECO LOREDANA
21 METTI DANIELE
22 MURRA CRISTINA
23 OLTREMONTE MARIANNA
24 PICCIOLO EMILIO
25 PIRO FRANCA
26 PIRO ROBERTO
27 RIZZELLO LUCA
28 SOLIDORO FULVIO
29 TRICARICO FABIOLA

Le Monache Carmelitane sono considerate, a pieno titolo, parte integrante del Consiglio, spiritualmente presenti con la loro preghiera.

All’inizio dell’anno, sulla base delle indicazioni pastorali tracciate dall’Ordinario Diocesano, il Consiglio si riunisce per tre giorni, allo scopo di coordinare il piano pastorale parrocchiale annuale.