Movimenti e Associazioni

Nel territorio parrocchiale la presenza dell’associazionismo è fortissima.

L’Azione Cattolica, di grande tradizione storica sia in campo nazionale sia in campo locale, è presente nella nostra Parrocchia fin dalla fine dell’800, ed è sempre stata attiva e fedele al suo carisma di laicità “che vive la sia sequela nel mondo … in modo intensivo e ministeriale rispetto alla parrocchia, rispetto alla comunità cristiana” (Mansueto Bianchi, cittadini di Galilea pag. 49 – Ed. Ave).
Attualmente conta 48 iscritti, in una dimensione di vita associativa che propone l’esperienza formativa e l’esperienza di servizio e collaborazione pastorale in chiave parrocchiale e diocesana.

L’Apostolato della Preghiera che,compatibile con tutti i tipi di associazione e movimenti propone la spiritualità del Cuore di Gesù per aiutare a vivere pienamente il Battesimo e l’Eucarestia nello spirito del Sacerdozio comune dei fedeli, è presente con 180 iscritti che vivono l’esperienza associativa animando in modo speciale la devozione del primo venerdì del mese, con le periodiche intenzioni di preghiera diffuse e livello nazionale.
Dall’A. d. P. si enuclea un gruppo che cura il decoro della Cappella del SS. Sacramento in modo costante, proponendosi in chiave pedagogica all’intera comunità.

Presente anche la Congregazione Benedettina di Santa Maria di Monte Oliveto che, per volontà del suo fondatore, il Beato Bernardo Tolomei, segue la Regola di san Benedetto come norma di vita.
Il gruppo continua ad essere proficuamente inserito nella vita della comunità parrocchiale.

Nato dall’urgente bisogno di sostegno spirituale nell’esperienza parentale, si è costituito un piccolo gruppo di mamme che, sotto la guida del parroco, tiene settimanalmente un incontro della Parola e di Preghiera mariana; sono il gruppo mamme Santa Gianna Beretta Molla.

Altra interessante esperienza associativa si configura nel Movimento Giovanile delle Confraternite e Associazioni “Don Tonino Bello”. Sorto da circa dieci anno, cogliendo una forte indicazione del parroco, assistente di ogni confraternita, un folto gruppo di giovani si è riunito per intraprendere un itinerario formativo di approfondimento della propria fede, arricchimento per ciascun sodalizio nel proprio specifico percorso.
Al momento, tale movimento sembra aver ripreso con vigore la propria identità e vitalità.

Vi è inoltre un piccolo nucleo di fedeli che recitano la coroncina della Divina Misericordia, seguendo l’invito di Santa Faustina Kowalska. Si riunisce il venerdì, nel primo pomeriggio, nella chiesetta di San Giuseppe in via Zacheo, ed è senz’altro un gruppo in via di sviluppo e consolidamento.